RADICI

Seminari di approfondimento dal 2016....

Il progetto del workshop RADICI continua! Quest’anno gli incontri saranno quattro. Incontrerete alcuni degli insegnanti che ci hanno formati, cresciuti e scelti nel nostro percorso; artisti di rilievo in qualità di attori, registi e danzatori. E’ davanti a loro che per la prima volta incontravamo lo spazio, aprivamo gli occhi, sperimentavamo il coraggio e la paura, …ci trovavamo studenti, insomma! Proprio come voi. Ci sono stati accanto nelle nostre personali lotte teatrali e lo hanno fatto attraverso un’umanità, una generosità ed un’artisticità talmente particolari e profonde da aver lasciato un’impronta speciale su ognuno di noi, diventando uno dei motivi per cui facciamo questo mestiere.

WORKSHOP DI TEATRO-DANZA CON SUSANNA BACCARI:
IL CORPO ABITA IL MONDO
La fragilità? E’ tutto quello che abbiamo. (P.Bausch)

Quando la parola tace è il corpo ad incaricarsi direttamente del racconto. Danza lo spazio, rivela il mondo e gli oggetti che lo abitano. Ogni gesto diventa un’azione creativa che tutto modifica.. ed è così che il corpo ingenuo, cioè ritrovato nella sua condizione originaria, cioè nato, naturale, libero, indica la vita e dischiude un mondo che non è solo il mio corpo, ma sono IO.

Susanna è regista, coreografa e attrice classe 1964, si diploma alla Scuola di mimo “L’Augusto e il Direttore” nel 1982; successivamente studia danza contemporanea con Christine Perrot e Teri Weikel e approfondisce la formazione con artisti di fama internazionale e nazionale. Dal 1989 è stata membro della Direzione Artistica della Compagnia Teatrale Quelli di Grock, dove insegna teatro/danza e ora è responsaile della formazione e socio di MTM Manifature Teatrali Milanesi.
È regista e coregista di A Parole (2014), Il Giardino (2013), Piccolo p i c c ol o (2011), Aml e t o (2011), L a R eg i na d e l l a Neve (2010), Mappamondi (2007), Ubu Re (2006), Aspettando Godot (2004), Moby, viaggio a balene (2002), Data di nascita (1996). È attrice dal 1989 al 2007 negli spettacoli storici della Compagnia Teatrale Quelli di Grock. 

GALLERY : SEMINARIO 2016-2017

GALLERY : SEMINARIO 2017-2018

20 e 21 gennaio 2018
8 ore distribuite in due giornate
Dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 16.30
Posti disponibili: 16

WORKSHOP TEATRALE CON CLAUDIO ORLANDINI: 
L’INTIMITA’ ATTORALE

Seminario professionale su cosa vuol dire creare intimità in scena. Il corpo dell’attore si predispone all’abbandono, per accogliere il mondo e trasformarlo in gesto sonoro.

Claudio è direttore artistico dell’Associazione Culturale Comteatro. Lavora per oltre dieci anni presso il Teatro della Tosse di Genova in qualità di attore. Nel 1982 si dedica alla regia e fonda la Compagnia Comteatro. Da oltre vent’anni firma spettacoli che esplorano generi e autori diversi, per produzioni allestite in teatri Milanesi e Nazionali. Dal 1985 si occupa, tra le altre attività, di formazione teatrale presso la Scuola Comteatro di Corsico e presso la scuola di Quelli di Grock di Milano in cui è docente e direttore artistico. Collabora come regista col Teatro della Tosse di Genova, Quelli di Grock di Milano e firma tutti gli spettacoli del Comteatro. Dal 2000 collabora con il Centro di Psicotearapia Eric Berne, ideando insieme a Fabio Ricardi il seminario “Psicoterapia e Teatro”. Conduce da oltre 15 anni seminari nazionali e internazionali (Amsterdam, Lugano, Basilea) sulla “Formazione dell’Attore organico”.

GALLERY: SEMINARIO 2016-2017

GALLERY: SEMINARIO 2017-2018

3 e 4 febbraio 2018
8 ore distribuite in due giornate
Dalle 15.00 alle 19.00
Posti disponibili: 16

WORKSHOP TEATRALE CON FERNANDA CALATI:
IL CORPO SONORO

La voce è insostituibile tramite tra noi e il mondo, strumento con cui comunichiamo contenuti che ci stanno a cuore, interagendo con gli altri in una continua relazione che mette in campo tecnica ed espressività. L'apprendimento della tecnica vocale - cioè un buon uso della voce, che la renda libera e ne consenta un corretto funzionamento - è presupposto di un'espressione creativa: non un fine, ma un mezzo indispensabile. Imparare a modulare la voce, perché si armonizzi con le nostre intenzioni espressive, è la sfida che trasforma la parola in arte. Il percorso parte dall’esplorazione sensoriale della propria fisicità, alla ricerca Dei “luoghi” d’origine e d’elaborazione del suono. Lo sperimentare il legame tra spazio, movimento e voce, incontrando le radici della nostra sfera emotiva, ci conduce alla consapevolezza di essere un corpo sonoro unico e prezioso.

Fernanda inizia i suoi studi teatrali all’Arsenale di Milano con Marina Spreafico e Kuniaki Ida, studia canto con Gabriella Ravazzi e composizione con il Maestro Renato Dionisi, frequentando seminari con Rena Mirecka, Rodolfo Celletti, Sergiu Celibidache ed Emma Kirby. Alterna l’attività di attrice e cantante. Tra gli altri: Susanna ne “Le nozze di Figaro” di Mozart (direttore M. Faldi), “Lessico amoroso” di J. Renard (regia C. Orlandini), “Tradimenti” di Pinter (regia di M. Salvalalio), “Molto rumore per nulla”di W. Shakespeare (regia V. Cavalli e C. Intropido), “Le allegre comari di Windsor” di W. Shakespeare (regia V. Cavalli e C. Intrepido), concerti di musica da camera, contemporanea e popolare, in Italia e all’estero. .Insegna recitazione e canto presso la scuola Quellidigrock di Milano e tiene seminari in tutta Italia sulla voce e l’energia del suono. 

24 e 25 febbraio 2018
8 ore distribuite in due giornate
Dalle 15.00 alle 19.00
Posti disponibili: 16 

GALLERY: SEMINARIO 2017-2018

WORKSHOP DI MIMO CON ANDREA RUBERTI: 
LA FISICITA’ DEL BIANCO E DELL’AUGUSTO

GALLERY SEMINARIO 2016-2017

Il bianco e l’Augusto sono le due figure fondamentali della clownerie. Il primo rappresenta la perfezione intesa come grazia, armonia, intelligenza, il tutto ostentato fino all’esasperazione. Il secondo è il comico più vicino alla realtà; è la raffigurazione dinamica della vita stessa che si oppone a tutto ciò che è perfetto. Il laboratorio intende esplorare la fisicità delle due figure analizzando la qualità del gesto, la relazione con lo spazio e il loro rapporto con la scena.
 

Si diploma come attore mimo (metodo De Croux) presso la scuola di Quelli di Grock. Negli anni approfondisce gli studi frequentando corsi e seminari di danza, clownerie, recitazione con artisti italiani e stranieri tra cui: Nola Rae –Jango Edwards - Jonny Melville - Mohamed Driss - Giorgio Rossi - Maja Delak (En-Knap dance company Ljubljana per la quale viene scritturato per due produzioni). Dal 1991 al 2011 è stato socio storico – membro della parte artistica – attore della compagnia teatrale Quelli di Grock. Nel giugno 2011 fonda con Alessandro Larocca, l'associazione culturale e compagnia teatrale IFRATELLICAPRONI, che produce spettacoli per bambini. Dal 1992 insegna stabilmente mimo ed espressione corporea. " In venticinque anni di mestiere ho cercato di passare l'arte che più mi appassiona, incontrando persone ed esperienze diverse: danzatori e attori professionisti , i ragazzi nelle scuole e loro insegnanti, educatori, principianti, insomma tutti coloro che volevano accogliere un mimo e imparare qualcosa da lui. Incontri importanti, umani, necessari... ogni volta, quando mi capita io cresco con loro".

10 e 11 marzo 2018
8 ore distribuite in due giornate
Dalle 15.00 alle 19.00
Posti disponibili: 16

Copyright © Federica Frigo Fotografia 2018 - All Rights reserved

  • Facebook - White Circle
  • Instagram - White Circle